VIAGGI E VACANZE: VACANZA EGITTO

IN VACANZA IN EGITTO  E NEL SAHARA


La Repubblica Araba d'Egitto è una vasta nazione dell'Africa nordorientale, con capitale Il Cairo. Include la Penisola del Sinai, il che rende l'Egitto un paese che fa parte anche dell'Asia. La principale parte abitata del paese si estende ai lati del fiume Nilo, che attraversa tutto l’Egitto prima di sfociare nel Mar Mediterraneo. Vaste aree dell'Egitto sono coperte dalle sabbie del Sahara e sono disabitate, aspetto che conferisce alle proprie vacanze in Egitto un’atmosfera magica.

I viaggiatori diretti in Egitto, ed in particolare nel Sahara, scopriranno che per i Tuareg il deserto è l’occasione di ritrovare la propria anima (da un antico detto Tuareg: “Dio ha creato paesi ricchi d’acqua perché gli uomini ci vivano, i deserti perché vi trovino la propria anima”).

Sahara in arabo significa nulla ma il deserto del Sahara è un nulla in movimento, per via del vento che spazza le dune, è un nulla colorato, per il mutare della luce che si riflette sulla sabbia e sulle formazioni rocciose, un nulla vario nell’alternarsi dei diversi paesaggi, dal deserto sabbioso (erg) al deserto pietroso (hamada) al deserto sassoso (reg), è un deserto abitato dalla vita di serpenti e scorpioni, coleotteri e lucertole e poi ratti canguro, volpi del deserto (fennec), gazzelle (dorcas)… Anche l’uomo abita il deserto e lo coltiva nelle oasi.

Oasi e miraggi
Una vacanza in Egitto non può prescindere da una visita ad un’oasi, il cui nome è una parola greca che deriva dall’egiziano. La parola era già usata nell’Antico Regno come toponimo ad indicare una località specifica, probabilmente l’attuale oasi di Dakhla. Il deserto e le oasi ci rimandano ai miraggi, splendidi effetti che stupiranno anche i vacanzieri meno poetici.

Un miraggio, infatti, è un fenomeno naturale di illusione ottica. Accade quando i raggi del sole attraversano una zona di aria particolarmente calda sottostante all’aria più fredda appena attraversata. Anche in Italia, nelle estati torride, capita di vedere in autostrada delle pozzanghere sull’asfalto lontano. Si tratta di un miraggio di tipo inferiore come quando, nel deserto, il cielo si riflette sulla sabbia e assume le sembianze di un lago.

Cucina e sapori d’Egitto
Per quanto riguarda la cucina, durante le proprie vacanze in Egitto sarebbe bene mangiare e spostarsi come farebbe un vero egiziano. La tipica cucina locale è stata influenzata pesantemente dalla cucina turca: ceci, riso e couscous fanno capolino nella maggior parte dei piatti e spesso sono serviti come accompagnamento a piatti di portata a base di agnello, melanzane e pollo. Se le vostra vacanze in Egitto dovessero portarvi sulla costa, avrete inoltre la possibilità di apprezzare la cucina marinara con una grande varietà di pesce sempre freschissimo. Per concludere un buon pasto, non può infine mancare la frutta fresca e sugosa tipica del Mediterraneo, come fichi, arance e limoni.

 

COSA VEDERE DURANTE IL PROPRIO VIAGGIO IN EGITTO? LE PRINCIPALI LOCALITÀ DI VACANZA DELL’EGITTO E DEL SAHARA


Città del Cairo
La città del Cairo - arabo Al-Qahirah - è la capitale dell’Egitto formata in 24 zone - quartieri - con circa 20 milioni di abitanti. Una vacanza in Egitto vi permetterà di scoprire che Il Cairo, oltre ad essere la città più grande dall’Africa, è anche tra le metropoli con la maggiore popolazione al mondo, i cui primi insediamenti risalgono al 150 d.C.

Precedentemente, nei dintorni già dal 3100 a.C. sorgevano le città di Menphi e successivamente Heliopolis, Tebe e Alessandria d’Egitto. L’università del Cairo si trova nella parte occidentale della città e l’attività amministrativa concentrata nella zona di Al Azbikya, il centro storico di Al-Fustat con le 8 porte monumentali tra le quali le splendide Bab Zuwaila, Bab al-Futuh, Bab al-Nasr, la zona commerciale Khan al-Khalili con alcuni bazar. Ci sono anche le zone di verde nei quartieri Al Ahmar e Al Darb e la popolosa Al-Qahira - città di Imbaba e Giza Eliopoli, tutte mete da non perdere durante il proprio viaggio in Egitto.


Alessandria d’Egitto
L’Antica Alessandria d’Egitto e i dintorni della città offrono molti reperti storici e archeologici tra i quali si segnala il Palazzo Reale, le catacombe di Kom-ash-Shuqqafa e quanto raccolto nel museo greco-romano fondato nel 1892, dove si trovano le statue di sovrani tolemaici, le statue di Serapide, i mosaici della moglie di Tolomeo III, regina Beatrice e le teste scolpite di Alessandro.

Così come Città del Cairo, Alessandria è una delle mete imperdibili delle proprie vacanze in Egitto: oltre ad essere l’attuale Sede del Consolato Italiano in Egitto per residenti o turisti italiani, Alessandria rappresenta infatti un sito archeologico ideale da visitare per comprendere la storia, i personaggi storici dell’Egitto.


INFORMAZIONI UTILI PER IL VIAGGIATORE: COSA SAPERE PRIMA DI PARTIRE PER LE PROPRIE VACANZE IN EGITTO

Clima
Il clima in Egitto offre estati calde e asciutte, con temperature che raggiungono anche 40° gradi; brevi e miti gli inverni.

Lingua
L’arabo è la lingua ufficiale dell’Egitto.

Mance
Durante la vostra vacanza in Egitto tenete sempre conto del fatto che il bakshish, la mancia, rientra negli usi locali del paese.

SCOPRI LE OFFERTE DI VIAGGIO IN EGITTO CHE PRENOTATU HA SELEZIONATO PER TE:



OFFERTE VACANZA: VACANZA EGITTO



Ricerca un hotel

Destinazione
Arrivo
Partenza

LAST MINUTE

Nessuna offerta disponibile

PREZZI TASSE INCLUSE

CHE VACANZA VUOI?

IDEE DI VIAGGIO