VIAGGI E VACANZE: VACANZA DJERBA

IN VACANZA A DJERBA


Djerba è definita la Dolce Isola, soprannome che deriva dalla dolcezza del suo leggendario clima, è un oasi di pace con lunghe spiagge dorate, un bel mare e palme che spuntano tra le dune.

Considerata la perla del Mare Mediterraneo per le sue spiagge di sabbia fine, la limpidezza delle acque, il clima, le palme nonchè per l'ospitalità della popolazione, Djerba è uno dei luoghi di svago, di vacanza e di villeggiatura più frequentati del Mediterraneo. Il capoluogo di Djerba è Houmt Souk, la cui particolarità risiede nella presenza di case di colore bianco a forma d'alveare, chiamate dagli isolani "Menzel". Sarà dunque piacevole trascorrere del tempo passeggiando nelle sue piazzette circondate da alberi d'ibisco e visitare uno dei numerosi souk, i tipici mercatini che ospitano soprattutto sarti e mercanti di tessuti dove i turisti, tra le tipiche botteghe, possono trovare caratteristici souvenir quali gioielli o tappeti coloratissimi.

Una curiosità: Lotophagitis è il nome con cui l’isola era conosciuta nell’antichità. Djerba è infatti l’isola dove, nell’Odissea, Ulisse e i suoi compagni incontrano il popolo dei Lotofagi. Alcuni tra i compagni di Ulisse, imitando gli abitanti del luogo, si cibano del fiore di loto e perdono il ricordo della loro vita passata. L’isola di Djerba attrae, senza dubbio, per la sua storia ricca di mito e di fascino: i nomi di Ulisse, di Calipso, di Dragut il Corsaro, ricorrono spesso nei racconti dei vecchi marinai.

 

ALLA SCOPERTA DI DJERBA: DIARIO DI VIAGGIO IN TUNISIA


Zarzis è una località raggiungibile dall’aeroporto di Djerba attraversando il ponte romani, scendendo verso sud per circa 30 km. Scaldata dal sole e cullata dai venti, sorge sulla costa sud del golfo di Gabès. Zarzis è una vivace stazione balneare, con ampie spiagge bianche lambite da un mare incontaminato.

Djerba è inoltre il punto di partenza per visitare il sud tunisino: le spettacolari dune nella zona di Douz, le oasi, i palmeti di Nefta e Tozeur.

La cucina a Djerba
Alimenti base della cucina tunisina sono la carne ovina e il pesce, oltre al famoso “couscous” di semola, che si accompagna a ogni genere di pietanza. Tra gli antipasti, il “brick”, ottenuto con una pasta sfoglia particolare, o l’insalata “mechouia”, con pomodori e peperoni.

Tipiche anche la “chachouka”, a base di verdure con uovo e la “tajine”, soufflé con carne, formaggio, legumi. Tra le spezie, alcune molto profumate, come il cumino o l'harissa, salsa molto piccante, a base di peperoncino rosso. La frutta è buona, ottimi i datteri che sono una vera specialità, dolcissimi i dessert. Buono il vino di Cap Bon, specialmente il bianco. Bevanda tipica è il the alla menta e il caffè, spesso servito alla turca.


L’artigianato e lo shopping in Tunisia
L’artigianato tunisino offre ai turisti in vacanza a Djerba bellissimi tappeti, abiti tipici (gandoura, djellaba, burnus) in cotone e in seta, anche ricamati; monili in argento e pietre dure in corallo, oggetti tradizionali berberi, oggetti in rame, ottone, vasi in terracotta, soprammobili e utensili in legno lavorato, borse in pelle, babbucce.

In particolare, i manufatti di Kairouan sono molto richiesti, tenuto conto della loro singolare bellezza. Trattare il prezzo é una abitudine comune a tutti i bazar. E’ buona consuetudine dare mance (baksish) per ottenere dei buoni servizi.

 

INFORMAZIONI UTILI PER IL VIAGGIATORE: COSA SAPERE PRIMA DI PARTIRE PER LA PROPRIA VACANZA A DJERBA

Clima
Il clima sulla fascia costiera è di tipo mediterraneo, mite e piacevole tutto l’anno.

Abbigliamento
Per la propria vacanza a Djerba è consigliato un abbigliamento sportivo, informale, da mare; cappellino, occhiali da sole, creme protettive, un maglioncino o uno scialle per la sera; per i tour, abiti pratici, scarpe comode.

Lingua
La lingua ufficiale a Djerba è l’arabo, ma tutti parlano anche il francese.

Valuta
L’unità valutaria è il Dinaro tunisino, 1 Euro vale circa 1,70 Dinari tunisini. Non ci sono limiti all’importazione di valuta estera, ma è necessario dichiarare all’arrivo, su un apposito modulo, la valuta straniera che viene introdotta qualora superi l’equivalente di 1000 dinari, sono previste pesanti sanzioni in caso di mancata dichiarazione.

 

SCOPRI LE OFFERTE DI VIAGGIO A DJERBA CHE PRENOTATU HA SELEZIONATO PER TE:



OFFERTE VACANZA: VACANZA DJERBA



Ricerca un hotel

Destinazione
Arrivo
Partenza

LAST MINUTE

Nessuna offerta disponibile

PREZZI TASSE INCLUSE

CHE VACANZA VUOI?

IDEE DI VIAGGIO