VIAGGI E VACANZE: VACANZA MADAGASCAR

IN VACANZA IN MADAGASCAR: DIARIO DI VIAGGIO IN AFRICA

Il fascino e la varietà di un’isola grande come un intero paese: ecco cosa potranno scoprire i turisti in vacanza in Madagascar.

 

Canyons, sorgenti calde, palme, rocce, arenili di sabbia, paesaggi tropicali e alte falesie strapiombanti sull’oceano, fondali ricchi di coralli, lagune e spiagge bianchissime: un paradiso capace di stregare i viaggiatori e di regalare vacanze indimenticabili in Africa.

 

Geografia

Il Madagascar si trova nell’Oceano Indiano, di fronte al Mozambico dal quale dista circa 400 km nel punto più stretto del Canale di Mozambico.

Il nucleo centrale dell’isola è costituito da un altopiano tra gli 800 e 1800 m sormontato da numerosi crateri vulcanici, soprattutto nella parte settentrionale, dove si trova il massiccio del Tsaratanana (2.876m).

Ad Est il versante arriva fino sopra la costa dell’Oceano Indiano. I fiumi sono pieni d’acqua e impetuosi, ma hanno corso breve. Ad Ovest invece i rilievi digradano verso le pianure e vallate, che si aprono sulla costa articolata del canale di Mozambico, dove si trovano i fiumi più lenti e lunghi, come il fiume Mangoky.

 

Clima

L’isola di Madagascar è caratterizzata da una grande varietà di climi legati alla latitudine e all’altitudine. Le zone più piovose sono la costa orientale e l’estremo Nord. Le peculiarità dell’isola fanno si che i mesi migliori per una vacanza in Madagascar siano aprile, ottobre e novembre.

Da dicembre a marzo normalmente è la calda stagione delle piogge (estate australe) e in molte zone le strade possono essere fangose ed impraticabili; la zona settentrionale e orientale può essere colpita da cicloni. Durante l’inverno australe (da maggio a ottobre) prevale un clima fresco e secco: mentre la zona degli altipiani centrali può essere molto fredda, il Sud e il Sud-Ovest godono di un clima piacevoli con quasi nessuna precipitazioni. Nell’ Est e nel Nord-Est dell’isola può piovere in un qualsiasi periodo dell’anno anche se generalmente nei mesi invernali le piogge non durano a lungo.

 

 

 

INFORMAZIONI UTILI PER LA PROPRIA VACANZA IN MADAGASCAR

 

Formalità per l’espatrio

Per effettuare un viaggio in Madagascar è necessario il passaporto valido per almeno sei mesi dalla data di partenza. Per l’ingresso in Madagascar è richiesto un visto che viene rilasciato direttamente alla frontiera e che non richiede certificati di vaccinazione internazionale a meno che non si sia stati in Paesi considerati a rischio negli ultimi sei mesi.

 

Valuta

La valuta utilizzata in Madagascar è il pre-coloniale Ariary (MGA), tuttavia si consiglia ai viaggiatori di munirsi di Euro (i dollari non sono accettati ovunque). Si ricorda che i dollari emessi prima del 1995 non vengono più né accettati né cambiati, a causa delle numerose falsificazioni. L’utilizzo delle Carte di Credito internazionali è poco diffuso e possibile solo nelle grandi città e nei grandi alberghi, tuttavia i tempi possono essere lunghi e può essere applicata una commissione extra.

 

Disposizioni sanitarie

Prima di effettuare una vacanza in Madagascar non è richiesta alcuna vaccinazione. Sono tuttavia vivamente consigliate la vaccinazione contro la febbre gialla e la profilassi antimalarica, che deve essere iniziata una settimana prima dell’arrivo sul posto e proseguita per quattro settimane dopo il rientro.

 

Lingua

Le lingue ufficiali in Madagascar sono il malgascio e il francese, tuttavia il francese è meno diffuso nelle aree rurali. L’inglese è conosciuto solo nei centri più importanti. Anche se il Paese condivide un’unica lingua e cultura, i malgasci sono ufficialmente divisi in 18 tribù, di cui le principali sono i merina, i betsimisaraka e i betsileo.

 

 

SCOPRI OFFERTE DI VIAGGIO IN MADAGASCAR CHE PRENOTATU HA SELEZIONATO PER TE:

 



OFFERTE VACANZA: VACANZA MADAGASCAR



Ricerca un hotel

Destinazione
Arrivo
Partenza

LAST MINUTE

Nessuna offerta disponibile

PREZZI TASSE INCLUSE

CHE VACANZA VUOI?

IDEE DI VIAGGIO